Torta Cioccolatino

San Valentino è vicino: come festeggerete? C’è chi partirà per un viaggio, chi si concederà una cena esclusiva e chi invece si cimenterà in una cenetta a casa. Noi vi suggeriamo una torta semplicissima, ma di grandissimo effetto, ovviamente nello stile ‪#‎tuttiaifornelli‬ Tanti auguri a tutti gli innamorati!

Torta cioccolatino

Ingredienti:

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • acqua qb
  • 200 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 4 cucchiai di farina
  • zucchero a velo qb
  • sale qb

Procedimento: Sciogliere in un pentolino il cioccolato fondente amaro con qualche cucchiaio di acqua, aggiungere il burro e lo zucchero e amalgamare il tutto sul fuoco fino a ottenere una crema. Lasciare raffreddare un pò la crema ottenuta, poi incorporarvi i tuorli. Montare gli albumi a neve e aggiungere anche questi, infine unirvi il sale e la farina. Versare il composto in una teglia, meglio se foderata con la carta da forno e infornare a 180° per 20’ circa. Una volta cotta e raffreddata, cospargerla con zucchero a velo o con cacao amaro.

Cheesecake Amarena e Cioccolato Bianco

Foto cheescakeamarena e cioccolato bianco

 

Ingredienti:

Base

  • 200 g biscotti tipo Digestive
  • 2 cucchiai zucchero canna
  • 80g burro fuso

Creme

  • 500 g philadelphia
  • 250 ml panna fresca liquida
  • 20 g di zucchero a velo
  •  3-4 fogli di gelatina
  • 200 g cioccolato bianco
  • 1 vasetto di amarene e sciroppo

Preparazione:

Tritare finemente nel mixer i biscotti con lo zucchero di canna, aggiungere il burro fuso e mescolare fino a completo assorbimento.

Ricoprire il fondo di una tortiera a cerniera apribile (24 o 26 di diametro) con un cerchio di carta forno, versare i biscotti e appiattiteli con un cucchiaio sul fondo senza schiacciare troppo altrimenti il fondo sarà troppo duro da tagliare. Mettere in freezer per almeno 20 minuti.

Nel frattempo mettete a riscaldare metà della panna a fuoco lentissimo, non fatela sobollire e nel frattempo preparate la crema di base versando la philadelphia in una terrina, lavoratela con una frusta finché risulterà cremosa, e aggiungete lo sciroppo delle amarene, mescolando bene in modo che si amalgami e avendo cura che il composto non diventi troppo liquido. Aggiungete la panna solo quando tiepida con la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda;

Versate il composto sul fondo di biscotti preparato prima, stendendolo con un cucchiaio finché non risulterà liscio e dritto, infilate le amarene sgocciolate nella crema, schiacciandole e un po’, formando un cerchio esterno, a circa 2 cm dal bordo, un altro più interno, ed infine 4 amarene al centro. Rimettete in freezer avendo cura che la tortiera sia perfettamente orizzontale.

Preparate ora la seconda crema, aggiungendo al composto di philadelphia il cioccolato bianco sciolto e amalgamate bene fino ad ottenere un composto omogeneo, poi aggiungete la panna con la gelatina e spalmatelo sopra al composto all’amarena appianandolo.

Rimettete la torta in freezer e lasciatela per almeno un’ora. Quando il dolce sarà ben compatto, estraetelo dallo stampo e decoratelo con ciuffi di panna montata e scagliette di cioccolato bianco e deponetelo in frigo fino al momento di servirlo.

Have a nice cheesecake!
Le Ricette della Rituzza

 

 

Plumcake, mele e cannella

Plumcake mele e cannella 2
Ingredienti:
  •  250 g di farina 00
  • 180 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 50 g di olio di mais
  • 1 yogurt naturale (125 g)
  • 1 bustina di lievito
  • 1 baccello di vaniglia
  • scorza grattugiata di un limone
  • 1 mela
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • q.b. zucchero a velo
Procedimento:
Montare le uova con lo zucchero e i semini di vaniglia.
Aggiungere l’olio, lo yogurt, la scorza di limone e le polveri setacciate, compresa la cannella, amalgamare fino ad ottenere una crema liscia.
Tagliare la mela a piccoli dadini ed incorporarli delicatamente all’impasto, quindi versare in uno stampo da plumcake, precedentemente imburrato ed infarinato. Cuocere in forno preriscaldato a 160° per 40-45 minuti.

Panettone farcito con panna montata e frutti di bosco

panettone_farcito

Ingredienti:

  • 1 panettone (1 kg.)
  • zucchero a velo
  • panna montata
  • rum
  • zucchero
  • 50 gr. di fragole
  • 220 gr. di frutti di bosco misti
  • 70 gr. di liquore

Procedimento:

Schiacciate tutta la frutta e mettetela a macerare per 1 ora in 2 cucchiai di zucchero e 2 di rum.
Fate bollire per 30 secondi 180 gr. di zucchero in un po’ d’acqua, lasciate raffreddare e poi versate sulla frutta; mescolateci 400 gr. di panna montata fino ad ottenere una crema.
Tagliate la calotta al panettone e poi dividetelo in 3 dischi che spennellerete con il liquore che avrete stemperato in un po’ d’acqua; dopodiché spalmate su un lato di ogni disco la crema di frutta, sovrapponete i dischi e la calotta e mettete nel congelatore.
Prima di servire guarnite con panna montata e spolverate con zucchero a velo.

Tartelle di castagne con cioccolato e pere

foto

Ingredienti:

  • 125 gr di farina di castagne
  • 125 gr di farina 00
  • 200 gr di burro
  • 1 uovo
  • 80 gr di zucchero a velo
  • un pizzico di sale rosa
  • 3-4 pere conference
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • rhum
  • un goccio di latte

 

Procedimento:

Unite le due farine, zucchero e burro e lavorare con la punta delle dita, un pizzico di sale e poi aggiungere l’uovo per ultimo, creare una palla con l’impasto e riporre in frigo per almeno 1 ora.

Nel frattempo tagliare le pere a piccoli pezzi e farle cuocere per una decina di minuti con due cucchiai di zucchero un goccio di rhum e un pizzico di noce moscata, riprendete la pasta dal frigo e stendetene una parte nei stampi per tartelle imburrate e infarinate, sopra adagiatevi le pere .

Fate sciogliere i 150 gr di cioccolato fondente (se serve aggiungere un goccio di latte), quindi versatelo sul composto di pere a questo punto andrete a richiudere il tutto con la restante pasta frolla, spennellare del latte su tutta la superficie e cospargere di zucchero semolato e infornare a 180 gradi per 45 minuti circa.

Victoria sponge cake

IMG_1531

INGREDIENTI

Per la base:

– 200 gr di burro ammorbidito
– 200 gr di zucchero
– una bustina di vanillina
– 4 uova medie a temperatura ambiente
– 200 gr di farina
– mezza bustina di lievito
– 50 ml di latte intero
– un pizzico di sale
Per la farcitura:
– 30 gr di zucchero a velo
– 500 gr di formaggio spalmabile (mascarpone, philadelphia, ecc..)
– 300 gr. confettura di lamponi
– 150 gr lamponi freschi
– estratto di vaniglia
Per la decorazione:
– panna montata
– 100 gr ribes freschi
PREPARAZIONE
Lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero e la vanillina fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporare quindi ad una ad una le uova che dovranno essere tassativamente a temperatura ambiente. Quando avrete ottenuto una crema omogenea, amalgamate al composto la farina che avrete precedentemente setacciato con il lievito e un pizzico di sale. Ammorbidire il tutto con il latte per ottenere un composto liscio e cremoso. Versate l’impasto in una tortiera di 26 cm di diametro e livellate bene, quindi infornate in forno statico già caldo a 180° (170° per forni ventilati) per circa 45 minuti. Quando la base sarà ben cotta estraetela immediatamente dal forno e lasciatela raffreddare completamente prima di tagliarla a metà.
Preparate a parte la farcia mescolando il formaggio fresco spalmabile (io ho usato 250 gr di mascarpone uniti a 250 gr di philadelphia) con lo zucchero a velo setacciato e allungando con le gocce di estratto di vaniglia.
Ponete su un piatto da portata uno dei due fondi e ricopritelo con la farcia ben livellata, cospargete con la confettura di lamponi (ma potette usare anche altri tipi di confetture) e, infine, i lamponi freschi (anch’essi sostituibili con altra frutta). Coprite quindi con l’altra parte della torta e schiacciate bene.
Con l’aiuto di una sac a poche, decorate la torta con la panna montata a vostro piacimento. Potete usare anche un preparato che non smonta (ad esempio Dolceneve di Pane Angeli o Pannafix di Cameo). Decorate, infine, con i ribes freschi o altri piccoli frutti rossi.
Riponete la torta coperta in frigorifero fino al momento di servirla.