Vellutata di zucca e porri all’arancia con le noci

10350337_10205719987943376_5424049329668831748_n

Ingredienti:

  • 400 gr. di polpa di zucca
  • 150 gr. Di patate
  • 1 arancia
  • 4 foglie di salvia
  • 1 porro
  • 4 gherigli di noce
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

 

Preparazione:

Private il porro delle foglie verdi più dure, lavatelo e asciugatelo; prelevate un tronchetto di 10 cm circa della parte bianca e tritatelo, il resto del porro invece, riducetelo a rondelle.

Controllate che la zucca sia priva di filamenti e semi, quindi tagliatela a dadini, pelate le patate e tagliatele a dadini, lavate e asciugate l’arancia e prelevate la metà della scorza, tralasciando la parte bianca amarognola.

Scaldare l’olio evo in una casseruola, unite il porro tritato, la salvia spezzata, la scorza d’arancia, le patate e la zucca, lasciate rosolare il tutto per 2-3 minuti, mescolando spesso, quindi salate e cuocete la zuppa coperta, a fiamma bassa, per circa 30 minuti.

Friggete le rondelle di porro per mezzo minuto in olio evo, scolatele e asciugatela su carta assorbente.

Eliminate la scorza d’arancio dalla zuppa, frullate quest’ultima nel mixer fino a ottenere una crema omogenea, regolata di sale e servite completando con gherigli di noci.

Ravioli di salmone con besciamella ai carciofi

images

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta

  • 200 gr di farina bianca
  • 100 gr di farina di farro
  • 3 uova
  • sale

Per il ripieno:

  • 200 g di patate
  • 250 g di salmone
  • uno scalogno
  • qualche ciuffetto di aneto
  • burro

Per la salsa:

  • 200 gr. carciofi
  • 500 ml. Latte
  • 50 gr. burro
  • 50 gr. farina

Preparazione:

Preparate la pasta lavorando bene le farine con le uova ed un pizzico di sale. Formate una palla, avvolgetela in un telo e lasciatela riposare per 15 minuti. Preparate il ripieno: lessare le patate con la buccia, sbucciatele e schiacciatele con il schiacciapatate. fate appassire lo scalogno tritato in 10 gr di burro, unitelo alle patate, aggiungete il salmone tritato e regolate di sale.

Riprendete la pasta, stendetela in una sfoglia sottile ricavandone delle strisce larghe 8-9 cm; formate dei dischetti e disponete il ripieno al centro, spennellate i bordi con acqua e ripiegateli, formando delle mezze lune, premendo bene con le dita per chiudere perfettamente i ravioli.

Nel frattempo tagliate i carciofi a spichietti e metteteli in acqua acidula, a parte tritate la cipolla, rosolatela in poco olio d’oliva e aggiungete i carciofi, aggiustate di sale e pepe e terminate la cottura se necessario bagnate con brodo vegetale. Tritate i carciofi fino ad ottenere una crema.

Riscaldate il latte in una casseruola, fate sciogliere il burro in un’altra casseruola e aggiungete la farina, otterrete una crema omogenea che aggiungerete al latte caldo, mescolando sempre con la frusta, aggiustate di sale e noce moscata, incorporare la crema di carciofi e mescolare per bene.

Fate cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata. Condite i ravioli con la crema di carciofi e servite.

Torrette di salmone, patate e formaggio caprino

Tortino-patate-e-salmone_600x398

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 patate
  • 200 grammi di salmone
  • 80 gr di formaggio caprino
  •  pizzico di semi di finocchio
  • sale
 e pepe
 q.b.
  • olio extra vergine d’oliva

Procedimento:

Lessate le patate in acqua bollente e scolatele quando sono ancora ben sode. Pelatele e tagliatele a fette, aspettando che si freddino leggermente, perché le fette rimangano intere.

Tagliate il salmone in fettine delle stesse dimensioni delle patate. Mettete dell’olio di oliva scaldare in una padella larga.

Quando caldo friggete rapidamente le patate in modo da dorarle bene da entrambi i lati. Fate lo stesso con il salmone. Lavorate il formaggio, lasciato a temperatura ambiente, con un goccio di latte per renderlo morbido e mescolarlo a qualche seme di finocchio; pepate e salate. Preparate delle torrette impilando a strati alterni patate e salmone, spalmando una piccola quantità della crema di formaggio tra uno strato e l’altro e salando leggermente.

Ponete le torrette in forno caldo (120°C), con un filo d’olio, per una decina di minuti per permettere al formaggio di sciogliersi e ai gusti di amalgamarsi. Servite immediatamente, guarnendo con qualche seme di finocchio.

Filetti di spigola alle erbe in crosta di patate

Pangasio alle erbe in crosta di patate_small

Ingredienti per 2 persone:
  • 2 filetti di Spigola (può andar bene anche quella surgelata)
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Erba cipollina
  • Salvia
  • Timo
  • Succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • 3 patate piccole
Preparazione:
Preparate in una ciotola l’ aglio tritato finemente, il succo del limone, le erbe ed i due cucchiai di vino bianco. Mischiate bene e lasciate riposare qualche minuto.
Intanto pulite le patate e tagliatele a  fettine sottilissime e deponetele in una ciotola piena d’acqua per permettere di perdere l’amido in eccesso.
Foderare una teglia con carta forno, e componete il piatto disponendo un po’ di salsina alle erbe, adegiatevi uno strato di patate, i filetti di spigola ed infine rivestite altre patate ed in seguito la salsa rimanente.
Mettete in forno a 180° per una ventina di minuti controllando di tanto in tanto.
Il piatto sarà pronto quando la salsina si sarà asciugata e le patate faranno la crosticina dorata.